Matam - Master in Teledidattica applicata alla medicina: Perchè Matam

Perchè Matam


Le mutate condizioni di lavoro dell’operatore sanitario, sempre più condizionate dall’esigenza di aggiornamento professionale continuo, hanno creato le premesse di Matam.
Il Master in Teledidattica Applicata alla Medicina offre formazione all’avanguardia, prepara formatori moderni e avvia un processo di educazione continua unico in Italia ed un’autentica innovazione per il settore sanitario.

FAD - La modernità della formazione a distanza

La formazione a distanza è la più moderna metodologia didattica.
Resa possibile dall’interazione funzionale tra informatica e sistemi di telecomunicazione, crea le condizioni per un apprendimento completo e coinvolgente.
Nella formazione a distanza, la distanza diventa un’opportunità, non un problema.

Qui e ovunque tu vuoi

Il master Matam si attiva nelle undici sedi del master attraverso sistemi di trasmissione sia terrestri che satellitari, creando così delle vere e proprie classi o comunità didattiche virtuali, con condivisione multimediale e interattiva dell'apprendimento. Attraverso una propria postazione telematica, completamente autonoma e personalizzata, ogni discente è in grado di seguire attivamente gli eventi formativi, interagendo con docenti e colleghi, ovunque si trovino.

Il mezzo è internet, o, più correttamente, intranet, una rete internet non pubblica. Definita anche rete locale (LAN), in generale una rete intranet è usata all'interno di una organizzazione per facilitare la comunicazione e l'accesso all'informazione, che può essere ad accesso ristretto.

E.C.M. – L’Educazione Continua in Medicina

Un operatore professionale del comparto sanitario conosce bene l’argomento. Vale comunque ricordare che la professionalità di un operatore della Sanità può venire definita da tre caratteristiche fondamentali:

  • il possesso di conoscenze teoriche aggiornate - il sapere
  • il possesso di abilità tecniche o manuali - il fare
  • il possesso di capacità comunicative e relazionali - l'essere

Il rapido e continuo sviluppo della medicina, quello delle conoscenze biomediche e il continuo progredire delle tecnologie e dei sistemi organizzativi, rendono sempre più difficile per il singolo operatore mantenere queste tre caratteristiche al massimo livello.

Per mantenersi aggiornati e competenti sono quindi nati, anche in Italia, i programmi di Educazione Continua in Medicina - E.C.M. I programmi comprendono l'insieme organizzato e controllato di tutte quelle attività formative, sia teoriche che pratiche, riguardanti il settore sanitario.

Promossi da una società scientifica o una società professionale, da una azienda ospedaliera o da una struttura specificamente dedicata alla Formazione in campo sanitario, questi programmi hanno lo scopo di mantenere elevata ed al passo con i tempi la professionalità degli operatori della Sanità.

Un diritto e un dovere civile

Partecipare ai programmi E.C.M. è un dovere degli operatori della Sanità, richiamato anche dal Codice Deontologico. Ma è, anche e naturalmente, un diritto dei cittadini, che richiedono operatori attenti, aggiornati e sensibili.
Il cittadino oggi deve essere sempre più informato sulle possibilità della medicina di rispondere, oltre che a domande di cura, anche a domande più complessive di salute.